Festa
Alma Viva, ossia l’inutile precauzione

Alma Viva, ossia l’inutile precauzione

Con la poesia di Alma Viva, ossia l’inutile precauzione, performance a cura del Centro Studi Danza con la coreografia di Maria Paola Fiorucci e Marta Benvenuti, si chiude il trittico del #settembreottocentesco dedicato alla danza.
La rassegna prosegue il prossimo week end con gli ultimi due appuntamenti.
Sabato 26 settembre, ore 19.00 e ore 21.30

BRIGANTI, ISTORIA DEL FAMOSISSIMO E FORIBONDO BANDITO TRIBULZI E ALTRI BRIGANTI TRA UMBRIA E TOSCANA
Con Giordano Agrusta voce recitante, Fabio Battistelli clarinetto e Fabrizio De Rossi Re pianoforte.
Domenica 27 settembre, ore 18.00 e ore 19.00

A LA PAGE, IL TEMPO LIBERO NEL SECOLO XIX. STORIE DI SCIABOLE, BOXE, MUSICA E MODA.
A cura della Compagnia dei Grifoni Rantolanti di Pordenone.

Condividi